11/03/14

L’importanza di un suono stabile

Quando usiamo la voce per produrre un suono efficace, ci sono due  aspetti fondamentali da tenere presenti: la lunghezza del suono emesso e, soprattutto, la costanza della nota. Il nostro campo vibratorio è la somma di diverse “frequenze” che risuonano tra di loro, formando armonici, armonie (e disarmonie) che cambiano in continuazione. Ma sotto tutte queste vibrazioni ce ne sono alcune che variano poco o, se lo fanno, lo fanno secondo cicli precisi e rispondenti a leggi specifiche. Se vogliamo entrare in risonanza con una di queste armoniche fondamentali, dobbiamo usare un suono che sia sufficientemente costante da indurre un’armonia […]
03/04/13

Workshop Intensivo: Oltre la Porta Dorata

    In questo workshop utilizzeremo la forza del Suono e dei mantra per andare oltre i veli della mente ed accedere ad un diverso spazio di esperienza SABATO 6 Aprile ore 15.00 – 18.00 Presso la sala pratica del Centro NU, Via Renato Serra 3 – RHO Quota di partecipazione Euro 40.00 (più tessera associativa per chi partecipa per la prima volta alle attività del centro di Euro 10.00) Oppure manda una mail a: info@lamagiadelsuono.com, info@centronu.it, oppure ancora chiama o manda un SMS ai numeri: +39 348 87 13 099 o +39 393 94 90 866
21/01/13

Cosa serve per praticare con il suono

Usare il suono della voce, sia nella pratica dei mantra che nell’uso del suono tout-court, implica diversi aspetti da tenere presenti. Innanzitutto non cantare! Il canto è una cosa, l’uso del suono un’altra. Cantare implica quasi sempre muoversi in un ambito con regole che seguono un concetto di armonia musicale, in cui l’evoluzione dei suoni prodotti segue rapporti specifici e precisi; possiamo definire il canto come una sorta di narrazione, una storia vera e propria con un incipit, uno svolgimento e una conclusione. Quando usiamo il suono, tutto ciò non è necessario, anzi è a volte addirittura deleterio. Ad esempio, […]
29/12/12

Trasmissione con il suono

Allo stesso modo in cui possiamo definire la materia come uno stato estremamente densificato dell’energia, anche molti altri aspetti della vita e del mondo che abitiamo sono una rappresetnazione simbolica ad alta densità di principi più sottili. Il suono non fa eccezione a ciò, trattandosi di una vibrazione che si propaga in un mezzo, non solo l’aria come si pensa abitualmente ma, di fatto, qualunque materiale lo trasmette, anche se alcuni solo per pochi millimetri ed altri per centinaia di chilometri. Qui sul nostro pianeta, il suono è la rappresentazione fisica del principio vibratorio in senso lato, ed ha un […]
27/12/12

Natura della vibrazione

E’ interessante osservare come col cambiare del tempo alcuni concetti, caduti in disgrazia per obsolescenza culturale, tendano a ritornare in auge. Ad esempio l’etere (non il narcotico), secondo Aristotele era l’essenza del mondo celeste, ed era anche l’unico modo di spiegare il comportamento della luce e di altri fattori non materiali. Il concetto di Etere sopravvive in occidente fino a Maxwell che nella sua teoria sull’elettromagnetismo ne postula l’esistenza come elemento essenziale alla propagazione elettromagnetica. Anche Lorenz, quarant’anni più tardi, ne da una definizione secondo me bellissima, descrivendolo come un mezzo in assoluta quiete rispetto alla materia, la cui interfaccia […]