21/01/13

Cosa serve per praticare con il suono

Usare il suono della voce, sia nella pratica dei mantra che nell’uso del suono tout-court, implica diversi aspetti da tenere presenti. Innanzitutto non cantare! Il canto è una cosa, l’uso del suono un’altra. Cantare implica quasi sempre muoversi in un ambito con regole che seguono un concetto di armonia musicale, in cui l’evoluzione dei suoni prodotti segue rapporti specifici e precisi; possiamo definire il canto come una sorta di narrazione, una storia vera e propria con un incipit, uno svolgimento e una conclusione. Quando usiamo il suono, tutto ciò non è necessario, anzi è a volte addirittura deleterio. Ad esempio, […]
29/12/12

Pranayama e Voce. La respirazione nei Mantra

Quando usiamo la voce, forse la cosa più importante che tendiamo a dimenticare è la respirazione. Ovviamente, usare la voce è un atto strettamente connesso all’espiro, e per inciso è il nostro primo atto appena veniamo al mondo ma, paradossalmente, tendiamo spesso a dimenticarcene. Ecco allora che imparare o, meglio, reimparare a respirare diventa fondamentale quando vogliamo fare della nostra voce uno strumento. Ben sanno questo cantanti ed attori che studiano attentamente la respirazione diaframmatica come supporto irrinunciabile alla voce. Ma in realtà tutto l’insieme del Pranayama viene in nostro importantissimo aiuto, nel momento in cui ci accostiamo all’uso del […]